Informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali. Precisiamo che il sito non utilizza cookie di Profilazione, ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine. Cliccando sul tasto "CHIUDI" comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.

Presentazione

Aderire al M.I.VA.S.S., è un marchio di appartenenza, un marchio di fedeltà. Un logo che si lega al cuore e che vi resta per tutta la vita.

Non costa nulla, non ci sono capi, sottocapi, segretari etc... Nessuno vanta dinastie nei confronti di altri appartenenti. Tutti si riconoscono nella filosofia di uno sport per tutti, perché lo sport fa soprattutto bene alla salute ed allontana i ragazzi dai mali della società.

Il M.I.VA.S. (Movimento Italiano dei Valori Sportivi), nasce a Roma nel 1998 per volontà di alcuni volenterosi che da decenni si occupavano di attività sportiva, ricreativa, turistica, del tempo libero e di promozione sociale.

Un gruppo affiatato di "amici" che da anni vantavano un'antica tradizione: essere innanzitutto amici di Lorenzo Lommano, il fondatore. Una associazione, il M.I.VA.S., che all'origine vedeva tra i suoi promotori, alcuni tra i più qualificati e bravi tecnici a livello nazionale ed internazionale di arti marziali e di karate in particolare.

Quei maestri, non solo sono ancora tutti con noi (all'appello non ne manca nessuno), ma sono aumentati a dismisura. La nascita dell'associazione, fu un "botto" diremo più tardi, che si scontrava con il vecchio sistema di intendere lo sport in generale ed il karate in particolare.
Sul territorio, si ebbe subito la conferma della genuinità dell'iniziativa e della validità degli intenti: oltre 100 associazioni nate in poco meno di un mese.

L'altra novità, fu che nel mese successivo si stabilì "verbalmente" che oltre al karate, la porta dell'associazione si apriva a tutti gli altri sport riconosciuti dal CONI e non solo.

Questa iniziativa, promosse e sancì la nascita di una delle più qualificate associazioni sportive-culturali-ricreative-filosofiche-sportive-sociali del nostro Paese: per l'appunto il M.I.VA.S.. Una gioia immensa, dove tutti gli aderenti ancora oggi sono i veri protagonisti delle discipline sportive praticate. Nessuno è spettatore di se stesso ma sempre e solo attore.

Una nuova "filosofia" di praticare e promuovere lo sport in Italia e in Europa, che ci induce ad andare avanti senza presunzione, con l'umiltà che ci contraddistingue. Noi, del M.I.VA.S., non siamo contro nessuno, amiamo e lottiamo solo per unire, per aggregare; mai per fare guerra. Noi siamo “pacifisti” nati.
L'Amicizia con la "A" maiuscola, è una filosofia di vita, il nostro modo di vivere. Diventiamo sempre più grandi e tenaci, perché alla base delle nostre azioni c'è solo l'amicizia e l'amore per la nostra amicizia.
Ad aprile del 2001 il M.I.VA.S. ha smesso di fare attività, per continuare la sua azione e la sua opera solo a livello morale, promozionale e umano.

Nello stesso giorno, un manipolo di maestri di arti marziali, aerobica, ginnastica, body building e danza sportiva diedero vita al M.I.VA.S.S., aggiungendo una S al nome originario, a significare Sociale, a significare un impegno che andava oltre quello sportivo e che ben si coniugava nel sociale.

Infatti proprio lì, nacque il M.I.VA.S.S. (Movimento Italiano dei Valori Sportivi e Sociali), un nome che è un marchio di appartenenza, un marchio di fedeltà.

Dall’agosto 2013 il MIVASS aderisce a vari enti di promozione sportiva.