Informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali. Precisiamo che il sito non utilizza cookie di Profilazione, ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine. Cliccando sul tasto "CHIUDI" comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.

^Torna in alto
  • 1 Nelle ore difficili e nelle ore felici...
    Un guerriero non condivide la tenda con chi vuole fargli del male. E tanto meno lo si vede in compagnia di coloro che desiderano solo "consolare". Evita chi gli sta a fianco solo in caso di sconfitta. Questi falsi amici vogliono dimostrare che la debolezza compensa. Portano sempre cattive notizie. Tentano sempre di distruggere la fiducia del guerriero - facendosi scudo della "solidarietà".
  • 2 Nelle ore difficili e nelle ore felici...
    Quando lo vedono ferito, essi si abbandonano alle lacrime, ma - nel profondo del cuore - sono contenti perché il guerriero ha perduto una battaglia e non capiscono che questo fa parte del combattimento. I veri compagni di un guerriero stanno al suo fianco in ogni momento, nelle ore difficili e nelle ore facili.
  • 3 I difetti e le qualità...
    Un guerriero della luce conosce i propri difetti. Ma conosce anche le proprie qualità. Alcuni dei compagni si lamentano continuamente: "gli altri hanno più opportunità di noi". Forse hanno ragione; ma un guerriero non si lascia paralizzare da questo e cerca di valorizzare al massimo le proprie virtù...
  • 4 I difetti e le qualità...
    Sa che il potere della gazzella risiede tutto nell'abilità delle sue gambe. Il potere del gabbiano è la sua precisione nel centrare il pesce. Ha appreso che una tigre non ha paura della iena, perché è consapevole della propria forza. Un guerriero cerca di scoprire su cosa può contare. Verifica sempre l'equipaggiamento, composto da tre cose: fede, speranza e amore. Se sono tutte e tre presenti, egli non esita ad andare avanti...
  • 5 Credere senza paura...
    Il guerriero della luce crede. Proprio come credono i bambini. Poiché crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere. Poiché ha la certezza che il proprio pensiero possa cambiargli la vita, la sua vita comincia a cambiare. Poiché è certo che incontrerà l'amore, l'amore compare. Di tanto in tanto, è deluso. Talvolta, viene ferito E allora sente i commenti: "com'è ingenuo!". Ma il guerriero sa che il prezzo vale. Per ogni sconfitta, ha due conquiste a suo favore. Tutti coloro che credono lo sanno.
baner

Sede Legale: Via Corsica, 1 - 86039 Termoli (CB)

.

ESAMI E VERIFICA QUALIFICHE TECNICHE E GRADI A PESCHICI (FG)

ESAMI E VERIFICA DI QUALIFICHE TECNICHE E GRADI A CAMPITELLO MATESE (CB) 2015

Si ricorda a tutti gli interessati che in occasione del Festival Nazionale della Katana in programma a Campitello Matese (CB) nei giorni 6 - 7 - 8 Dicembre 2015 si terranno, per chi ne avesse la necessità o ne sentisse il bisogno, gli esami o la verifica di grado o di qualifica per tutte le discipline sportive. Per qualsiasi informazioni potete contattarci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL MIVASS DALLA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI

Come più volte è stato ribadito e sottolineato, il MIVASS è nato per schierarsi esclusivamente dalla parte delle associazioni sportive, ricreative, culturali e del tempo libero, una marea di libere coscienze che hanno un solo obiettivo: ridare allo sport italiano e ai suoi praticanti quello spazio che la politica del "non fare sport con la scusa di farlo", ha privilegiato solo i fautori delle poltrone. In più di una circostanza abbiamo ribadito che per la nostra velocissima crescita esponenziale su tutto il territorio nazionale, pardon, italiano, avrebbe procurato torcicolli e mal di pancia a più di qualcuno, a tanti. I sintomi sono già evidenti al punto tale di averci imposto nuovi orizzonti, nuovi contatti anche con altri Enti di Promozione che come noi fanno privilegiare lo sport nella sua totale essenza. Noi, da parte nostra, non ci spostiamo di una virgola, saremo indomiti nelle scelte che caratterizzano il nostro autentico modo di essere. Continueremo ad essere degli italiani autentici, persone e cittadini che amano lo sport e che faranno di tutto per difenderlo dal potere del qualunquismo. L'omaggio di oggi è dedicato ad u uomo, a un mito dello sport italiano, un maestro di vita che veleggia ancora e perpetuamente sulle onde degli oceani, il M° Beppe Panada.

NEL 2014 VUOI FARTI UN REGALO? ADERISCI AL MIVASS. NON AVRAI PADRONI.

Se per il 2014 hai pensato di farti un regalo non esitare, aderisci al MIVASS, l'unico movimento sportivo italiano rivoluzionario che vanta un grande primato: non ha padroni e non soffoca la voce dei suoi associati. Infatti il MIVASS rappresenta, nel panorama sportivo italiano, l'unica vera novità tutta italiana essendo il MIVASS, nato per combattere la partitocrazia insita nel ventre dello sport italiano che si ingrassa alle spalle dei suoi tesserati, di natura Rivoluzionaria.
Il nostro non è un appello ma un invito, un invito a contribuire a cambiare le carte da gioco in campo, a cambiare democraticamente l'attuale sistema sportivo italiano. Nel MIVASS infatti, non si fa politica e la stessa è aberrata. Se per davvero per il 2014 pensi ad un bel regalo non esitare, non pensarci su, aderisci al MIVASS.
E' semplice e facilissimo, basta andare sul sito: wwww.mivass.it ed il tuo sogno è coronato, realizzato. Troverai tanta gente perbene, nessun padrone e soprattutto diventerai anche tu un Rivoluzionario. Non aspettare, per il 2014 regalati il MIVASS, regalati un amico del MIVASS.

PERCHE' ADERIRE AL MIVASS!

Perchè aderire al MIVASS potrebbe apparire come una domanda retorica considerata la giungla che attanaglia maleficamente lo sport italiano, quello sport fatto di poltrone, di ricatti, di invidie, di ripicche, di gelosie. Quello sport fatto di canaglie e di vigliacchi pronti a colpire alle spalle. Il MIVASS pertanto, si pone come strumento di lotta per debellare questo malcostume tanto i voga nello sport italiano. Tra i più frequenti obiettivi, il MIVASS pone al primo posto la possibilità di ridare, pardon, di dare voce al territorio, alle associazioni sportive, ai tecnici, ai dirigenti, di dare voce a chi la voce non l'hanno mai data, a chi la voce l'hanno soffocata. Il nostro modo di essere e di vedere lo sport è semplice, è chiaro, è limpido: noi vogliamo uno sport pulito, uno sport dove a lottare sia solo l'agonismo e non le guerre tra bande per accaparrarsi la poltrona di turno. Ultima cosa: ci teniamo a ribadire che noi non siamo un ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, bensì un movimento sportivo a carattere nazionale. Diciamo questo, tanto per far tacere quelle "cassandre" che intimorite dalla nostra crescita esponenziale su tutto il territorio nazionale, hanno il timore che potremmo diventare, come auspichiamo, il primo movimento sportivo italiano. Il MIVASS è tutt'altro, il MIVASS è innanzitutto rispetto ed amicizia, merce rara di questi tempi.

QUOTA ASSOCIATIVA TESSERA ASSICURATA "C" PER GLI ADERENTI AL MIVASS

Si comunica che la differenza tra il costo reale della tessera assicurata "C" dell'ASI e quello invece proposto alle nostre associazioni  MIVASS è, e lo si sottolinea, a totale carico dello stesso MIVASS. Pertanto, questa decisione molto vantaggiosa per le nostre associazioni, rientra tra le prerogative stesse del MIVASS.

© Copyright M.I.VA.S.S.  |  www.mivass.it  |  e-mail mivassnazionale@gmail.com

M.I.VA.S.S. - MOVIMENTO ITALIANO DEI VALORI SPORTIVI E SOCIALI